La sicurezza prima di tutto

Master Course
per la formazione di Tecnici per la gestione degli adempimenti connessi alle attività lavorative negli Ambienti sospetti di inquinamento o confinati

PRESENTAZIONE

Il MASTERCOURSE, giunto alla sua X° edizione,  non si propone come momento di erogazione della formazione obbligatoria prevista dal D.P.R. 177/2011, si configura come un’iniziativa quadro in cui tutte le attività proposte costituiscono un articolato programma educativo predisposto per diffondere la cultura della sicurezza ed elevare le capacità degli addetti nella gestione delle attività a rischio.

Il MASTERCOURSE si pone l'obiettivo di formare figure professionali altamente competenti nella progettazione e/o gestione delle attività negli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

Chi gestisce le attività in tali ambienti di lavoro, infatti, deve disporre sia di strumenti concettuali e operativi adeguati per eseguire un’approfondita e corretta valutazione dei rischi, identificare un percorso di addestramento efficace, prevedere l’impiego di attrezzature idonee e pianificare gli scenari di emergenza codificando le operazioni da porre in essere, sia capacità analitiche e manageriali per strutturare ed implementare, attraverso approcci di tipo sistemico, programmi di gestione delle attività mantenendo sotto controllo il rischio associato alle lavorazioni previste

Nell’ottica di sviluppare una professionalità di ampio contenuto scientifico e culturale il  Mastercourse ha come obiettivi specifici:

rispondere a una esigenza di conoscenze distintive, capacità analitiche e manageriali per strutturare e implementare programmi di gestione delle attività mantenendo sotto controllo il rischio associato alle lavorazioni previste;
favorire lo sviluppo di una visione multidisciplinare (giuridica, organizzativa, tecnologica, relazionale, logistico-ambientale, ecc.);
aggiornare la formazione di una figura professionale competente in materia e capace di utilizzare strumenti concettuali e operativi adeguati per eseguire un’approfondita e corretta valutazione dei rischi, identificare un percorso di addestramento efficace, prevedere l’impiego di attrezzature idonee e pianificare gli scenari di emergenza codificando le operazioni da porre in essere;
•         fornire la conoscenza dei principali obblighi di sicurezza per le aziende destinate a operare nell’ambito di ambienti sospetti d’inquinamento o confinati e le capacità per valutare autonomamente la conformità della propria struttura operativa rispetto alla normativa cogente e alle migliori pratiche applicabili a questo settore;
• illustrare le modalità operative più idonee e i requisiti essenziali di sicurezza delle attrezzature e dei dispositivi utilizzabili.

STRUTTURA

PROGRAMMA

Il corso di formazione è articolato in tre moduli formativi:

a)         quadro giuridico/amministrativo

b)         organizzazione/formazione/analisi dei rischi

c)         gestione operativa e delle emergenze

Il primo modulo sarà dedicato alla disamina degli aspetti prettamente giuridici e giuslavoristici applicabili, alla analisi degli adempimenti normativi e all’importanza dei modelli organizzativi quali punto di forza delle attività di prevenzione per ogni tipologia di organizzazione.

Il secondo modulo verterà sugli aspetti strutturali e organizzativi che devono contraddistinguere un’organizzazione che intende operare in modo adeguato negli spazi sospetti d’inquinamento o confinati. Una particolare attenzione sarà dedicata ai principi applicativi del Risk Assessment e alle attività di programmazione delle operazioni sul campo.

Nell’ambito del terzo modulo saranno analizzate le modalità di gestione operativa e le corrette modalità di coordinamento e di azione in caso di emergenza. Particolare enfasi sarà posta sulle modalità di verifica e valutazione dell’efficacia delle procedure predisposte e su come individuare eventuali gap formativi. 

Al fine di garantire la massima efficacia della didattica, e rendere più efficace l’azione formativa, il confronto e l’apprendimento, ogni Master Course sarà aperto a un numero limitato di partecipanti pari a 15.

La frequenza delle lezioni ha carattere obbligatorio e non possono pertanto essere ammessi a sostenere l’esame finale i discenti che abbiano maturato assenze superiori al 10% delle ore complessive di durata del corso.

L’esame di fine corso, il cui esito positivo consente il rilascio dell’attestato di partecipazione con profitto al Master Course e l’emissione dei crediti formativi validi come aggiornamento per RSPP/ASPP/CSP/CSE ai sensi del  D.P.R. 195/xx e del D..Lgs. 81/08  , è articolato in una prova a quiz di xx domande a risposta multipla, da effettuare in 60 minuti e in una prova orale alla quale sono ammessi i candidati che abbiano risposto positivamente almeno all’80% delle domande.

Il progetto didattico si distingue per una componente giuridica, propedeutica alla comprensione del quadro normativo specifico applicabile alle attività condotte (anche attraverso il ricorso all’appalto e subappalto) all’interno di ambienti a sospetto inquinamento o confinati, e per una componente tecnico-organizzativa funzionale alla migliore comprensione utilizzo degli strumenti operativi che saranno illustrati.

La formazione si svolgerà interamente in modalità frontale, anche con l’ausilio di strumenti informatici, garantendo un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche e lavori di gruppo nel rispetto del monte ore complessivo prefissato per ogni modulo. Ogni attività didattica sarà orientata verso metodologie di apprendimento interattive e problem solving applicate a simulazioni e situazioni di contesto su problematiche specifiche, con particolare attenzione ai processi di valutazione e comunicazione legati alla prevenzione, in modo che i principi teorici presentati possano essere sperimentati concettualmente e applicati collegialmente a simulazioni e analisi di casi reali.

In relazione alla complessità degli argomenti trattati è previsto, per alcuni moduli, un test di verifica in itinere con finalità didattiche e non valutative, la cui modalità di effettuazione sarà stabilita dal Docente in accordo con il Direttore del corso.

Al termine del percorso formativo è prevista una verifica complessiva dell’apprendimento che comprende una verifica scritta e un colloquio con la Commissione di esame.

NETWORKING

Il progetto formativo proposto, oltre alla possibilità di interagire con una Faculty di esperti sul tema specifico, consente di creare occasioni di confronto formali ed informali per facilitare lo scambio di idee ed esperienze tra i partecipanti. Il networking che si sviluppa tra gli studenti dello stesso corso, con i docenti, nonché con gli oltre 60 discenti che hanno già frequentato il Mastercorse, consente di partecipare attivamente alla Community di tecnici che, quotidianamente, è in grado di mettere a fattore comune le proprie conoscenze/esperienze, così consentire la crescita professionale di ogni partecipante.

Ogni discente che ha superato l’esame finale, accede a un archivio documentale riservato contenente documenti selezionati sul tema applicazione DPR 177/2011, costantemente aggiornato sia da parte della Segreteria del corso, sia dagli stessi membri della Community.

CLASS PROFILE

A CHI SI RIVOLGE

Il Mastercourse, si rivolge a HSE Manager, Responsabili e Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP/ASPP), Coordinatori per la sicurezza nei cantieri (CSP e CSE), Datori di lavoro, Dirigenti e Preposti, Consulenti e Professionisti che si trovano a dover gestire, organizzare e pianificare attività in Spazi Confinati.

È rivolto, altresì, a figure apicali che si apprestano alla costruzione di modelli di organizzazione e gestione integrati per la sicurezza, ex art. 30 D.Lgs. n. 81/2008 e D.Lgs. n. 231/2001, destinati a operare in contesti aziendali connotati da lavorazioni che si svolgono in ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

COSTI

La quota di iscrizione al Master è pari a:

€. 1.800,00 € + IVA  a persona

La quota comprende il materiale didattico, le colazioni di lavoro e i coffee break.

Per le prenotazioni effettuate entro il 31/03/2016, in caso di accettazione della richiesta, la quota di partecipazione si riduce del 20%, ovvero passa a 1.440,00€. Per poter usufruire della riduzione, tuttavia, è richiesto il versamento di 440,00€ + IVA entro tre giorni dal ricevimento della conferma di accettazione della domanda  di iscrizione ed effettuare il saldo entro il 08/04/2016.

Sono previste condizioni particolari per l’iscrizione contemporanea di più partecipanti della stessa azienda.

RICHIESTA ISCRIZIONE

REQUISITI

L'ammissione al corso è subordinata al possesso di specifici requisiti curricolari e di adeguatezza della preparazione personale. Infatti, in considerazione dei temi trattati e per garantire il massimo apprendimento, saranno accettate al corso solo persone competenti nei temi della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro a che, possibilmente, possano dimostrare un’adeguata esperienza operativa pregressa.

In particolare, per essere ammessi a frequentare il corso, è necessario possedere:

  • adeguate competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro
  • conoscenza dei rischi presenti nei luoghi in cui si svolgono queste attività lavorative.
  • adeguata esperienza.

PROCESSO DI AMMISSIONE

Le richieste di partecipazione saranno vagliate da un’apposita Commissione di Docenti presieduta dal Responsabile del corso che stileranno una graduatoria; l’accettazione della richiesta di partecipazione avverrà sino ad esaurimento dei posti disponibili. Potrebbe essere richiesto anche un colloquio individuale, finalizzato ad individuare il profilo professionale del candidato e la coerenza con la sua partecipazione al master. Per candidarsi è necessario inviare il Curriculum Vitae a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

IN BREVE

FORMAT

48 ore suddivise in tre moduli da 16 ore (giovedì/venerdì)

LINGUA

Italiano

DATA SVOLGIMENTO

Febbraio / marzo 2018

SCADENZA ISCRIZIONI

febbraio 2018

PARTECIPANTI

Massimo 15 partecipanti selezionati

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Valido come aggiornamento per RSPP/ASPP e CSP/CSE; in funzione delle adesioni sarà richiesto il riconoscimento dei CFP da parte degli Ordini